headernews

Il giro d’affari cresce globalmente di oltre 10 miliardi di euro rispetto al 2017. Arrivi dall’estero: la Germania consolida il primo posto, calano francesi, cinesi e americani.

Milano, 1° febbraio 2018 -- I dati sull’andamento del settore turistico alberghiero nel 2017 (Trademark Italia) che saranno presentati e commentati in occasione della consegna del XXIII Premio Excellent (a Milano, il 12 febbraio p.v.), confermano la rilevanza di questo comparto per l’economia italiana e il suo importante contributo alla formazione del PIL, che supera il 10% se si considera anche l’indotto.

In termini valutari, nel 2017 il giro d’affari del settore è stato di 174 miliardi di euro (dieci in più del 2016) compresi 64 miliardi di indotto. Scomponendo il dato, si evidenzia una crescita tendenziale del turismo italiano rispetto al turismo straniero, con una inversione di tendenza (33%-67% nel 2017, 34%-66% nel 2016, 33%-67% nel 2015).

Per quanto riguarda la ricettività (otto milioni e 80 mila posti letto, nel 2017), si registra un leggero aumento (più 90 mila), determinato dalla conferma della crescita di presenze in alloggi turistici (più 70 mila) e in altre strutture ricettive (più 30 mila), mentre prosegue il calo di campeggi e villaggi, con 10 mila posti letto in meno.

Confermati anche per il 2017 i dati relativi all’incidenza sull’occupazione: il comparto continua a dare lavoro a due milioni e 600 mila persone (pari al 12% della forza lavoro italiana), di cui un milione e 700 mila diretti e 900 mila indiretti.  

Per ciò che concerne infine le dinamiche relative ai paesi di provenienza dei turisti stranieri, la Germania consolida il primo posto, con un incremento di presenze dal 27,7% a 28,4% del totale. Francia (seppure in leggero calo: da 6,8% a 6.7%) e Gran Bretagna (stabile sul 6,5%) mantengono le posizioni di rincalzo, mentre si assiste a una generalizzata diminuzione delle quote di turisti statunitensi (da 6,1% a 5,8%) e, con una marcata inversione di tendenza, cinesi (da 62,8% a 2,2%).

oooOOOooo

Per ulteriori informazioni, Ufficio Stampa Premio Excellent 2017 c/o Studio Giorgio Vizioli & Associati Giorgio Vizioli (3355226110) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Rosella Trombetta 0248013658) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  

Pubblicato in News

La cerimonia di Consegna avrà luogo a Milano il 12 febbraio 2018

Milano, 3 novembre 2017 – Sì è riunita a Milano, sotto la presidenza dell’onorevole Ombretta Fumagalli Carulli, la Giuria incaricata di designare le personalità alle quali sarà assegnato il Premio Excellent 2017. Il prestigioso riconoscimento, giunto alla XXXIII edizione, è riservato a personalità di primissimo piano del mondo della politica, della cultura e della solidarietà, oltre a operatori, manager e imprenditori che si distinguono per il loro contributo allo sviluppo del settore turistico alberghiero, vero asset strategico dell’economia italiana. La cerimonia di consegna del Premio Excellent avrà luogo a Milano, il 12 febbraio 2018.

Come nelle passate edizioni, la Commissione comprende personalità di grande rilievo e autorevolezza, che portano il contributo dei diversi settori nei quali operano. Tra i nomi più in vista, si segnalano Francesco Saverio Borrelli, magistrato emerito e raffinato musicologo, la professoressa Magda Antonioli Corigliano (direttrice del MET, Master in Economia del Turismo dell’Università Bocconi di Milano), Federico Falck (presidente Gruppo Falck), Clemente Mimun (direttore TG5), Pasquale Spinelli (primario emerito Istituto dei Tumori di Milano), il professore Paolo Casella (ordinario di Diritto Commerciale, Università di Milano), Achille Colombo Clerici (presidente Assoedilizia, vicepresidente Confedilizia), Guglielmo Guidobono Cavalchini (delegato Lombardia del Sovrano Ordine di Malta), Maria Pia d’Angella (Deutsche Bank).

Completano il novero dei Giurati gli hôtelier Paolo Biscioni e Jean Marc Droulers, Aureliano Bonini (presidente Trademark Italia), Claudia Buccellati (CB marketing consulting), e Mario Mancini, presidente Communication Agency.

Della Giuria fa parte inoltre Ezio Indiani, General Manager dell’Hotel Principe di Savoia di Milano, la prestigiosa ed elegante location che tradizionalmente ospita la Serata di Gala, per la consegna dei Premi Excellent.

Pubblicato in News