headernews

Martedì, 22 Giugno 2021 10:30

Cava di Trezzano incaricata della demolizione della struttura di via Morona a Trezzano sul Naviglio

Iniziata nel 1989 e mai completata, l’edificio in cemento armato era fatiscente e pericoloso. I lavori dureranno due mesi.

Trezzano sul Naviglio (Milano), 22 giugno 2021 – Dureranno circa due mesi i lavori di demolizione della struttura mai completata e da diversi anni fatiscente situata in via Morona a Trezzano sul Naviglio. “Un intervento che costituisce un esempio evidente di cosa significhi un’operazione di demolizione urbana eseguita con professionalità e specializzazione: un lavoro che sarà realizzato precisione e accuratezza, per procedere in tempi brevi al successivo recupero dell’area degradata”, ha commentato Marco Lavatelli, amministratore delegato di Cava di Trezzano – Officina della Ghiaia, la società specializzata incaricata del lavoro.
 
All’avvio dei lavori era presente il Sindaco di Trezzano, Fabio Bottero, che ha sottolineato l’urgenza di sanare quello che ha definito un vero e proprio scempio urbano. “I lavori sono stati fatti iniziare subito dopo la chiusura delle scuole, ha spiegato, per limitare i disagi per la cittadinanza. Lavoreremo quest’estate per riportare una situazione di sicurezza in quest’area e, successivamente, porteremo avanti il progetto di realizzare una struttura e uno spazio destinati alla pratica sportiva e ad attività sociali, di cui potranno usufruire anche i ragazzi delle scuole”.
 
Costruito nel 1989, l’edificio avrebbe dovuto originariamente ospitare un campo sportivo e una piscina ma non è stato mai completato: erano state costruite solo la struttura esterna e una parte delle tribune. In stato di abbandono da anni, l’area era irrimediabilmente pericolante e luogo di atti di vandalismo. La demolizione sarà particolarmente impegnativa perché la struttura è in gran parte in cemento armato.
 
Nata negli anni 60, Cava di Trezzano è oggi una delle più importanti realtà della provincia di Milano nei settori produzione di sabbia, movimento terra e demolizioni (con soluzioni integrate per lo smaltimento di terre e rocce da scavo), riciclo di inerti dello smaltimento di rifiuti, da cantiere e non (polo di Limbiate, nord Milano, inaugurato nel 2013 e attuale headquarter del Gruppo).
 
oooOOOooo
 

Per ulteriori informazioni,
Ufficio Stampa, Studio G. Vizioli & Associati
Giorgio Vizioli (3355226110), Rosella Trombetta (0248013658) Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.